Madre Maria Lorenza Longo proclamata Beata, Napoli celebra la fondatrice degli Incurabili

Venerdì 8 Ottobre 2021
dal sito dei Frati Minori Cappuccini: un quadro che raffigura Madre Maria Lorenza Longo insieme a delle compagne di convento

Sarà proclamata Beata la Venerabile Madre Maria Lorenza Longo, fondatrice degli Incurabili di Napoli e dell'Ordine elle Monache Cappuccine. La Celebrazione, in diretta dal Duomo di Napoli su Canale 21 a partire dalle ore 10:30 di sabato 9 ottobre, sarà presieduta dal Cardinal Marcello Smeraro, prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi. Concelebra Monsignor Domenico Battaglia, Arcivescovo di Napoli.

La fede tra le strade. La carità tra i vicoli. La figura di Madre Lorenza è ricordata tutt’oggi nel centro storico della città. Le sue opere restano indelebili dopo 500 anni. Diede vita al celebre Ospedale degli Incurabili nel 1522. Dopo tredici anni di assistenza ai malati fondò un monastero di consacrate sempre a Napoli. Nacque così, pur in mezzo a difficoltà, la comunità delle Monache Cappuccine, sotto la regola di Santa Chiara d’Assisi e le costituzioni di Santa Coletta di Corbie. 

L’anno successivo il numero delle consacrate fu fissato a 33, appellativo con il quale il Protomonastero delle Cappuccine è conosciuto fino ad oggi. Nella sua lunga esistenza attraversò tutti gli stati di vita: fu sposa, madre, laica consacrata e monaca di vita contemplativa. La sua beatificazione è quindi un evento di portata eccezionale, non solo per la carità e l'impegno che ha distinto la vita della prossimamente beata. Ma per l'influenza enorme sulla storia della città di Napoli intera, pregna della sua presenza e del suo operato in molti dei suoi angoli e delle sue strade.

Ultimo aggiornamento: 20:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA