Bud Spencer, il figlio Giuseppe quattro anni dopo: «Bello vedere tanto affetto per mio padre»

Sabato 27 Giugno 2020 di Oscar De Simone

Sono passati quattro anni dalla morte di Bud Spencer, ma il suo ricordo è vivo più che mai nei cuori dei fans e dei familiari. Il figlio di Carlo, Giuseppe Pedersoli, lo ricorda con affetto e afferma di sentire la vicinanza di tutto il pubblico e della sua città natale. 

«A Napoli mio padre si sentiva a casa – afferma – e questo lo ricordo benissimo. Quando girava “Piedone lo sbirro” io ero accanto e lui ed il ricordo di una intera città stretta attorno alla troupe del film è indelebile. C'era un clima di festa e di serenità e questa è la vera magia che si respira a Napoli. Siamo felici che tutto il suo pubblico oggi ci stia dimostrando tanto affetto e siamo sicuri che questo è il risultato, di quanto di buono mio padre ha fatto negli anni passati ed in tutta la sua carriera di atleta ed attore».
 


Una carriera ricca di traguardi e di successi, dal nuoto al cinema. Una vita vissuta tra gli affanni e le soddisfazioni dello sport e dell'arte che hanno consentito a Carlo Pedersoli di lasciare un nome e un ricordo intramontabile.
«Ci hanno spiegato – conclude Giuseppe – che l'intitolazione di una strada è un processo lento e burocratico. Certo ci farebbe piacere che nostro padre fosse onorato con una strada a suo nome, ma sappiamo aspettare anche se sappiamo che non sarà una cosa semplice».

Ultimo aggiornamento: 12:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA