Fondazione Idis e Cesbim insieme per combattere i cambiamenti climatici

Fondazione Idis e Cesbim insieme per combattere i cambiamenti climatici
Lunedì 14 Marzo 2022, 14:12 - Ultimo agg. 21:50
3 Minuti di Lettura

La Fondazione Idis - Città della Scienza con il Consorzio di Bonifica delle Paludi di Napoli - e Volla, il Cesbim - Centro Studi per le Bonifiche dell’Italia Meridionale e richiesta di Patrocinio alla Regione Campania, hanno firmato un accordo triennale (che potrà essere oggetto di ulteriore rinnovo) con l’obiettivo di informare e di far comprendere l’importanza del Consorzio di Bonifica quale unico Ente responsabile della sicurezza idraulica e idrogeologica del territorio (utile a contrastare anche i cambiamenti climatici) derivante dal buon funzionamento delle opere e della rete di scolo di competenza.

La firma è stata apposta dal Presidente di Città della Scienza, Prof. Riccardo Villari e dal Commissario Straordinario del Consorzio Antonio Pagano. L’attuale comprensorio consortile ha un’estensione di ettari 6.550 e interessa i territori di 11 Comuni della Provincia di Napoli tra cui: Napoli, Casalnuovo di Napoli, Casoria, Cercola, Massa di Somma, Pollena Trocchia, Pomigliano d’Arco, Sant’Anastasia, San Giorgio a Cremano, San Sebastiano al Vesuvio e Volla. Attraverso il Consorzio di Bonifica, la Regione, ai fini di un ordinato assetto del territorio e delle sue risorse, promuove ed attua la difesa del suolo quale attività pubblica permanente di conservazione, valorizzazione e tutela del territorio, di razionale utilizzazione delle risorse idriche per uso agricolo e di salvaguardia dell’ambiente rurale. A tal fine il Consorzio considera sempre più importante accompagnare le sue attività di rapporto con gli enti locali e il territorio a tutte quelle iniziative di informazione, di conoscenza e di coinvolgimento consapevole della comunità del comprensorio consortile, per una sempre migliore comprensione del valore del territorio, dell’ambiente e delle sue risorse.

Video

L’Accordo di collaborazione prevede, inoltre, di progettare, attuare e monitorare le attività di formazione e sensibilizzazione sui temi della bonifica idraulica e della tutela dell’ambiente, rivolto alla popolazione scolarizzata del comprensorio consortile. Il protocollo intende istituire un Premio-Borsa di Studio triennale rivolto alle scuole, di ogni ordine e grado e Città della Scienza rappresenta il partner di comunicazione ideale per il dialogo con il mondo scolastico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA