Lissner al San Carlo: «Teatro sano, sono qui per sentire l'orchestra». Incontro con de Magistris

ARTICOLI CORRELATI
«Sono qui per sentire l'orchestra. È il primo passo. Sono felice, ho sempre detto che il San Carlo è il più bel teatro del mondo. Avevo quattro possibilità» per il dopo Parigi. E ho scelto Napoli«. Come annunciato Stéphane Lissner nuovo sovrintendente del teatro di San Carlo (sarà operativo da aprile 2020) ha partecipato all'inaugurazione della Stagione Sinfonica del Massimo partenopeo. Per il concerto inaugurale come tradizione sul podio c'è il direttore musicale del massimo, Juraj Valčuha.

«So che ha fatto benissimo« dice Lissner , direttore dell» opera di Parigi che poi spiega: «Sarò part time fino a gennaio del 2021. La mia prima stagione a tutti gli effetti sarà quella 21-22». Ad accompagnarlo in visita al teatro è la soprintendente Rosanna Purchia, il cui incarico scadrà a fine marzo 2020. «Trovo un teatro sano - dice Lissner -Purchia ha fatto un buon lavoro e ho studiato i conti. Quindi nessuna preoccupazione», risponde a chi gli chiede della programmazione.

In programma per il suo primo concerto da soprintendente designato, sia pure da semplice ascoltatore, Lontano composizione di Gy”rgy Ligeti e Il canto della terra di Gustav Mahler, interpreti il contralto Daniela Sindram e il tenore Eric Cutler. La nomina di Lissner è stata ratificata due giorni fa dal ministro per i Beni culturali Franceschini, su proposta del consiglio di indirizzo. Oggi la sua prima giornata napoletana«»una città che conosco e dove sono venuto spesso ai tempi de La scala».

Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha ricevuto nel pomeriggio a Palazzo San Giacomo Stéphane Lissner, nuovo Soprintendente del Teatro San Carlo. Il primo cittadino ha voluto così accogliere in città il nuovo vertice del Massimo partenopeo per augurargli buon lavoro ed anche per rinnovare gli attestati della grandissima stima ad un grande protagonista della cultura mondiale.
 
 

Dopo il tradizionale caffè, de Magistris ha voluto donare a Lissner il gagliardetto della città e un libro di fotografie dei luoghi più belli di Napoli: entrambi hanno voluto sfogliarlo fino all’immagine proprio del San Carlo. Lissner ha molto gradito l’omaggio del Sindaco ed insieme, a piedi per via Verdi, hanno raggiunto il Teatro per una prima veloce visita, concedendosi una foto dal palco reale e dal palcoscenico alla presenza del Sovrintendente uscente Rosanna Purchia.

 
Sabato 12 Ottobre 2019, 18:45 - Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre, 12:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP