«Diritti dei detenuti», il convegno alla Federico II mercoledì 30 novembre

Analizzerà le modalità d’esercizio dei diritti della persona nelle carceri

Diritti dei detenuti è organizzato da Innovazione universitaria studentesca
Diritti dei detenuti è organizzato da Innovazione universitaria studentesca
Lunedì 28 Novembre 2022, 11:33
3 Minuti di Lettura

Diritti dei detenuti è il titolo di un convegno organizzato dagli studenti dell’associazione studentesca Innovazione universitaria studentesca che si terrà mercoledì 30 novembre, a partire dalle 15:30, nell’aula Amirante del dipartimento di giurisprudenza dell’università degli studi di Napoli Federico II, in via Porta di Massa 32.

Il convegno, introdotto da Emanuela Esposito Vulgo Gigante, presidente Ius e consigliera di ateneo, e moderato da Clara Giurato, consigliere del dipartimento di giurisprudenza, si pone l’obiettivo di analizzare le modalità d’esercizio dei diritti della persona, con particolare attenzione al diritto allo studio e alla libertà religiosa, all’interno delle carceri.

L’incontro vedrà come relatori la professoressa Francesca De Rosa, docente di storia della giustizia della Federico II, che analizzerà l’evoluzione delle carceri e dei diritti dei detenuti da un punto di vista storico-giuridico. La tutela del diritto di libertà religiosa negli istituti di detenzione e pena sarà trattato dalla professoressa Maria d’Arienzo, ordinaria di diritto ecclesiastico e membro della commissione interministeriale per le intese con le confessioni religiose. Seguirà l'intervento di don Franco Esposito, direttore dell’ufficio pastorale carceraria e cappellano presso il carcere di Poggioreale, che illustrerà la garanzia dell’assistenza spirituale nei medesimi istituti.

A seguire la relazione della dottoressa Maria Luisa Palma, direttore della casa circondariale femminile di Pozzuoli, che illustrerà le funzioni e l’organizzazione del carcere. La sua presenza risulta fondamentale per comprendere il funzionamento dell’istituto che sarà visitato, il 15 dicembre, da alcuni studenti della facoltà di giurisprudenza dell’università degli studi di Napoli Federico II.

Video

Al meeting relazionerà anche il professor Samuele Ciambriello, garante dei detenuti della Regione Campania, che da sempre propone iniziative a favore della rieducazione dei detenuti. Ci sarà l'intervento del dottor Carmelo Musumeci, ex detenuto e plurilaureato durante il periodo di detenzione, il quale condividerà la sua esperienza di studente all’interno del carcere e di come lo studio abbia inciso sul percorso riabilitativo. Il convegno sarà chiuso da Claudia Casotti, studentessa della facoltà di giurisprudenza e membro dell’associazione università Ius.

© RIPRODUZIONE RISERVATA