Morto Eugenio Corti, professore
e pioniere dell'ingegneria gestionale

Mercoledì 2 Giugno 2021 di Attilio Iannuzzo
Morto Eugenio Corti, professore e pioniere dell'ingegneria gestionale

È scomparso il professore Eugenio Corti, docente universitario di Ingegneria, prima all'Università Federico II, poi all'Università del Sannio. Ha lavorato per lungo tempo per migliorare il rapporto tra università e impresa ed è stato tra gli ideatori degli incubatori di impresa. Cordoglio da tutto il mondo accademico campano.

Il suo collega e amico Mario Raffa, docente universitario ed ex assessore del Comune di Napoli lo ricorda così: «Eugenio Corti era un vero innovatore e negli anni '70 diede una mano notevole all'incubazione e alla nascita dell'Ingegneria Gestionale. È stato uno dei pionieri del rapporto università impresa e allo scopo demmo vita ad una collana editoriale Elettronica e territorio che pubblicò le prime tesi e i primi libri sulle telecomunicazioni in Campania. Sempre attento ai giovani è stato un pioniere ed un maestro».

Corti, dopo la Laurea in Ingegneria Elettrotecnica aveva affinato i suoi studi all'inizio degli anni '60 presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT), a Cambridge, negli USA. Poi, la libera docenza in elettromagnetismo applicato a luglio 1971. Visiting Fellow all'MIT nel Campo della Gestione dell'Innovazione Tecnologica e del Trasferimento di Tecnologie dal Settembre 1981 a Giugno 1983. Nel febbraio 1984 con altri tecnici costituì la T&T SpA (Società di Promozione, Consulenza e Formazione Imprenditoriale).

© RIPRODUZIONE RISERVATA