Facoltà teologica, alla Scuola di Alta Formazione di Arte e Teologia lectio di Valentini su Pavel Florenskij

La Scuola di Alta Formazione di Arte e Teologia della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (Pftim), in fermento per la partecipazione di papa Francesco al convegno La Teologia dopo Veritatis Gaudium nel contesto del Mediterraneo che si svolgerà presso la sede della Pftim il 20 e 21 giugno.

Un evento che ha comportato una rimodulazione del percorso di formazione offerto dalla Scuola che concluderà l’anno accademico il prossimo 14 giugno, con una lectio magistralis su Arte sacra e bellezza nel cristianesimo ortodosso del Professore Natalino Valentini, Direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Rimini «Alberto Marvelli», tra i massimi studiosi al mondo di Pavel Florenskij. La giornata di chiusura si svolgerà presso la Sezione San Luigi della Pftim, in via Petrarca, a Napoli, alle ore 16, e terminerà con la consegna degli attestati ai 170 iscritti.

L’ultima settimana di formazione offre occasioni notevoli di confronto, aperte anche ai non iscritti. Il 7 giugno, alle 14.30, si svolgerà una tavola rotonda, moderata dal professore Giorgio Agnisola, condirettore della Scuola, sul tema Il libro oggi, tra verità e incertezze. Interverranno: Costanza Ciminelli, che lavora da anni nell'editoria libraria indipendente e di catalogo, occupandosi in specie di ufficio stampa e redazione, Kinga Araya, storica dell’arte e artista interdisciplinare, che da tempo conduce una ricerca sulla poetica del camminare, Amelia Arianna Di Lello, vicedirettore de La Feltrinelli Caserta.

Il dibattito aprirà la penultima giornata di lezioni che si concluderà con il concerto dell’Ensemble “Da Baubò a Beatrice”, presso l’Aula Magna della Facoltà di via Petrarca, alle 18. La pianista Gloria D’Alterio, la soprano Francesca Paola Zaza d’Aulisio, la mezzo soprano Maria Agnese Antenucci, la violinista Nella Nero, le flautiste Maria Agnese Antenucci e Silvana Lucibello tradurranno in musica il rapporto “Amore e Morte” eseguendo composizioni di Handel, Bach, Purcell, Giuliani, Offenbach, Monnot, Piazzolla, Elgar, Branduardi. Prevista anche la partecipazione dei chitarristi e mandolinisti Franco Natale e Sergio Prozzo e del percussionista Franco Faraldo.

Molto interessanti i temi delle ultime lezioni, anch’esse aperte al pubblico.  Il 7 giugno, dopo la tavola rotonda, alle ore 16.10, il Professore Nicola Salato ofs, presenterà agli allievi Lineamenti di ecclesiologia diocesana; dalle ore 17.10, il Professore Mario Imperatori sj, si soffermerà sui Luoghi di convivenza e crocevia culturale. Il giorno 8 giugno le lezioni saranno invece dedicate - dalle 9 alle 13 - ai temi La divinità al femminile nel Mediterraneo e I linguaggi dell'arte: la letteratura, a cura rispettivamente delle Professoresse Annabella Marcello e Rosa Manauzzi. 

 
Mercoledì 5 Giugno 2019, 19:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP