Franceschini: a Napoli un festival anche in omaggio a Pino Daniele

Venerdì 17 Settembre 2021
Franceschini: a Napoli un festival anche in omaggio a Pino Daniele

«Mi piacerebbe molto, anche in omaggio a Pino Daniele, che Napoli diventasse la sede di un grande festival della musica internazionale, non soltanto di questa città ma dell’Italia intera. Fatto qui avrebbe un significato particolare». Lo ha detto il ministro della Cultura, Dario Franceschini, all’inaugurazionedella mostra multimediale al cantante dedicata nel complesso di Santa Caterina a Formiello a Napoli. E ha aggiunto: «La canzone napoletana è patrimonio culturale del Paese e nella legge sullo spettacolo abbiamo scritto, nel primo articolo, che “la Repubblica riconosce il valore della canzone popolare d’autore”. Non c’era mai stato un riconoscimento di questo tipo e credo che rientri perfettamente nello spirito e nella musica di Pino Daniele». 

Video

«In questo luogo stupendo - ha aggiunto Franceschini - c’è tutto quello che bisognerebbe fare in Italia: prendere un luogo abbandonato, rigenerarlo e riqualificarlo, rispettando la storia e gli incroci di sedimentazioni di tempi, di stili, di epoche», afferma. «Saper innestare arte e architettura contemporanea presenti nel tessuto storico di una città e non temere nel sovrapporre gli stili. L’Italia è bella perché si sovrappongono le epoche, dal Medioevo al Rinascimento al Barocco. Uno sull’altro, incrociati fino a non distinguerli più».

Ma la proposta ha subito scatenato la polemica politica in vista delle elezioni comunali. «Anche oggi assistiamo ai soliti annunci da campagna elettorale a cui ci ha abituato la sinistra. Napoli un festival della musica internazionale ce lo ha già, è quello di Piedigrotta che proprio loro hanno contribuito ad affossare in questi anni di malgoverno», ha fatto notare Catello Maresca, candidato sindaco del centrodestra. E ha rimarcato: «Noi sappiamo bene che Napoli è capitale della musica, loro invece se lo ricordano solo a favore di slogan elettorali».

Intanto, il Mattino.it si prepara a ricordare il cantante e una data speciale per i suoi fan e Napoli: il 19 settembre 1981 era, naturalmente, San Gennaro, ma il miracolo fu doppio, perché quella sera piazza del Plebiscito ospitò la carica dei duecentomila, il più grande concerto partenopeo di tutti i tempi. Sul palco Pino Daniele e il suo supergruppo, sotto il palco un popolo inatteso, una nuova Napoli che non sapeva di essere diventata maggioranza, o quasi. Quarant'anni dopo, lo speciale web a cura di Federico Vacalebre, in rete alle 19 del 19 settembre sul sito web e sulle pagine social del quotidiano. Tantissimi gli ospiti. In distribuazione anche uno speciale allegato al giornale, in edicola sempre il 19 settembre.

Ultimo aggiornamento: 18:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA