Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ischia, il pino secolare della piazzetta diventa un'opera d'arte

Sabato 23 Luglio 2022
Ischia, il pino secolare della piazzetta diventa un'opera d'arte

Non finirà tagliato il tronco del pino che per anni con la sua chioma ha dato ombra e fresco ristoro ai tantissimi frequentatori della piazzetta san Girolamo di Ischia. L'albero, ormai morto, avrà nuova vita, grazie all’artista Giusy Milone, autrice della scultura del «Pino Sentinella», che insiste sulla statale amalfitana 163 nel comune di Piano di Sorrento, realizzata nel 2020. E così il pino vissuto per 130 anni resterà parte integrante della celebre piazzetta. A breve inizieranno i lavori dell'artista che trasformeranno il tronco del pino nella scultura «Ferrante» ispirata a Ferrante d’Avalos, marito di Vittoria Colonna, celebre poetessa vissuta sul Castello Aragonese, che tanto lustro ha portato e porta all’isola d’Ischia. I due si sposarono il 27 dicembre 1509 a Ischia.

Il progetto ha come obiettivo rendere l’opera visibile dalla caratteristica piazzetta ischitana, per divenire attrazione per turisti e isolani. Un'opera d'arte portatrice di un messaggio importante: la salvaguardia e valorizzazione dei pini ischitani. L'intervento è stato voluto dai proprietari dell'area dove insiste il pino, con il patrocinio morale del Comune di Ischia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA