Instituto Cervantes di Napoli: 7 poeti italiani e spagnoli a Castel dell'Ovo per celebrare la diversità linguistica

Lunedì 20 Settembre 2021
Instituto Cervantes di Napoli: 7 poeti italiani e spagnoli a Castel dell'Ovo per celebrare la diversità linguistica

Sarà il magnifico scenario di Castel dell'Ovo a Napoli ad ospitare quest’anno il recital poetico organizzato dall’Instituto Cervantes e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli per celebrare la Giornata Europea delle Lingue. Venerdì 24 settembre, a partire dalle ore 18, con un recital dal titolo Invito al Plurale, sette poeti italiani e spagnoli si alterneranno nella lettura delle loro opere per celebrare la varietà linguistica e la diversità culturale di Italia e Spagna. Dopo Parigi (2019) e Berlino (2020), l'evento internazionale promosso dall’Instituto Cervantes – che quest’anno festeggia i 30 anni di attività (1991-2021) - arriva a Napoli e oltre al recital ospiterà in mattinata anche la riunione degli enti rappresentanti le lingue co-ufficiali dello Stato spagnolo. L'iniziativa promuove la diversità linguistica in Europa, attraverso strategie coordinate e progetti di collaborazione tra le diverse istituzioni.

Protagonisti dell'evento saranno i poeti e scrittori italiani Franco Buffoni, Claudio Pennino e Maurizio Mattiuzza e gli spagnoli Alba Cid, Beatriz Chivite, Rocío Acebal e Jordi Valls. All’incontro - che avrà anche una traduzione simultanea - prenderanno parte i vertici dell’Instituto Cervantes di entrambi i paesi. Il recital, ad accesso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili con prenotazione da richiedere all'indirizzo mail cultnap@cervantes.es, verrà trasmesso anche in streaming sul canale YouTube del Cervantes. L’Instituto Cervantes partecipa a questa celebrazione con l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini esaltando la grande varietà linguistica del nostro continente. Innanzitutto attraverso il castigliano e le lingue co-ufficiali spagnole -  il gallego, il catalano e il basco – in dialogo con quella italiana e napoletana. Ad introdurre questo happening, gli interventi di Ferran Ferrando Melià, direttore dell’Instituto Cervantes di Napoli, Annamaria Palmieri, consigliera alla Cultura del Comune di Napoli e Carlos Maldonado Valcárcel, console generale di Spagna a Napoli.

Sempre venerdì 24 settembre alle ore 11 si svolgerà una riunione presso la sede dell'istituto Cervantes di Napoli (Via Chiatamone, 6G) con i rappresentanti delle istituzioni coinvolte. Parteciperanno: Raquel Caleya Caña, direttrice del Dipartimento di Cultura dell’Instituto Cervantes; Irene Larraza Aizpurua, direttrice dell’Instituto Vasco Etxepare; Rosario Álvarez, presidentessa del Consello da Cultura Galega; María José Gálvez, direttrice generale del Libro e Fomento de la Lectura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA