La Pompei di duemila anni fa festeggiava il Carnevale

di Susy Malafronte

Il carnevale nella Pompei romana. A duemila anni di distanza il Parco Archeologico di Pompei ricorda la tradizione su Instagram e il post è virale. «Anche la festa di Carnevale trae le sue origini dall'antichità. Secondo alcuni, il nome è da far risalire al latino 'carnem levare', ovvero togliere la carne dalle proprie tavole, in occasione dell’inizio del periodo quaresimale di proibizione e rinuncia cristiana. Origini ancora più antiche si possono rinvenire nelle feste, che si tenevano nel mese di Marzo, in onore di Iside, divinità mediterranea, il cui culto è attestato anche a Pompei. Tale festività si celebrava attraverso un corteo in maschera, tra lucerne, fiaccole e ceri, in cui sfilava il simulacro della dea sopra un carro navale, una sorta di battello a ruote, in latino 'carrus navalis', da cui potrebbe derivare, appunto, l’etimologia nonché la 'festosità' del nostro 'Carnevale'» . La maschera teatrale dalla casa del «Bracciale d'oro», postata su Instagram degli Scavi ha fatto impazzire il web.
Martedì 5 Marzo 2019, 16:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP