«Memorie di pietra», al Mann mostra
fotografica su archeologia campana


Sabato, alle 10, al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, nel Salone della Meridiana si terrà la conferenza stampa inaugurale della mostra “Memorie di pietra”, un’esposizione fotografica del patrimonio archeologico dei Comuni di Avella, Castelvenere e Teano, che si svolgerà al MANN nella sala del Doriforo dal 9 dicembre 9 febbraio prossimo, tutti i giorni, escluso il martedì, dalle 9 alle 19:30.

L’incontro, moderato dalla storica dell'arte Alessandra Paudice, prevede gli interventi di Paolo Giulierini, direttore del Museo Archeologico Nazionale, Domenico Biancardi, sindaco di Avella, Antonio Larizza, presidente della Fondazione Avella città d’arte, Mario Scetta, sindaco di Castelvenere,
Mario Moccia, vicesindaco di Castelvenere, Nicola Di Benedetto, sindaco di Teano, Gemma Tizzano, assessore al Turismo di Teano, Marco Ugliano, dirigente scolastico dell’ITES F. Galiani di Napoli.

Nel corso della conferenza stampa saranno annunciate importanti novità riguardanti il progetto ExtraMann e i Comuni di Avella, Castelvenere e Teano. Saranno presenti all’evento inaugurale anche Antonio Salerno, direttore del Museo Archeologico di Teanum Sidicinum; l’associazione “Animum debes mutare”, organizzatrice della mostra fotografica, nella figura del presidente Alessandro Mazzarelli, funzionari della Soprintendenza ai Beni archeologici di Caserta, Benevento e Avellino/Salerno; l’autore Mauro Giancaspro; il direttore della Biblioteca Nazionale di Napoli, Francesco Mercurio, e lo storico Guido D’Agostino.
Martedì 5 Dicembre 2017, 17:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP