Al museo di Capodimonte «Il segreto nell'ombra», performance coreografica di Valeria Apicella

di Mariano Della Corte

Sabato 9 Dicembre presso il Salone delle feste del Museo di Capodimonte, alle ore 12.00, andrà in scena la performance coreografica di Valeria Apicella dal titolo “il segreto nell'ombra”. La performer interpreta attraverso la sua danza, un dialogo con la tela seicentesca di Guido Reni “Atalanta e Ippomene”, accompagnata dalle tracce sonore della DJ Aldoina Filangieri.
 
 

Il lavoro, attraverso la danza, dell'Apicella mira a rappresentare l'incontro dei due personaggi protagonisti della tela, in cui l'elemento principale è il tempo: l'istante che tutto contiene. L'istante rappresentato nella tela di Reni è in effetti proprio una riflessione sul tempo che contiene in sé passato, presente e futuro. Nel dipinto Reni mette in scena il momento esatto in cui Atalanta sceglie di chinarsi sul pomo dorato, perdendo il tempo, che Reni sospende. Secondo il racconto mitologico infatti Atalanta, chinandosi al suolo, raccoglie i pomi dorati che Ippomene lascia cadere durante la gara. Atalanta così perde il tempo, perde la gara e si innamora, venendo vinta in sposa da Ippomene.

Reni coglie questo frammento: l'istante che sospende il tempo e ne devia il corso per sempre trasformando Atalanta in una donna che offrendosi all'amore, perde la sua forza immortale. La performance delle due artiste Valeria Apicella e Aldoina Filangieri, nell'incontro espressivo tra danza e musica elettronica, è volto a creare un dialogo con la tela barocca proprio sul motivo del tempo. L'istante in grado di cambiare la vita dei due atleti, rappresentato nel dipinto, viene così messo in scena nella sua tensione espressiva attraverso la danza contemporanea e la pulsazione della musica elettronica.
Giovedì 7 Dicembre 2017, 16:04 - Ultimo aggiornamento: 07-12-2017 16:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP