Napoli, concluso il restauro della statua di Ruggiero Bonghi nel centro storico

È stata riconsegnata alla città completamente restaurata la statua intitolata a Ruggiero Bonghi situata nell'omonima piazzetta. Il restauro è stato realizzato a seguito di un bando di gara emanato dalla II Municipalità che prevede il rifacimento di 11 monumenti suddivisi in due lotti. Un'operazione che - come è stato sottolineato - consente di recuperare i monumenti a costo zero per l'amministrazione comunale attraverso la concessione di spazi pubblicitari sulle recinzioni di cantiere e sui ponteggi di servizio.

«La II Municipalità sta facendo un ottimo lavoro - ha detto il sindaco Luigi de Magistris - impegnando l'istituzione al servizio del territorio, stimolando investimenti privati e d'intesa con la Soprintendenza si sta portando avanti un lavoro condiviso nell'interesse della comunità, per il decoro e l'arredo urbano e la riqualificazione delle opere d'arte di Napoli».


Il restauro della statua è stato finanziato dalla Uno Outdoor srl mentre l'intervento è stato realizzato dalla Tecnikos srl in circa sei mesi. «Abbiamo messo in campo una bellissima sinergia pubblico-privato - ha sottolineato Francesco Chirico, presidente della II Municipalità - che ha consentito a un imprenditore, attraverso il suo lavoro, di restituire alla città un monumento importante». Le prossime opere che saranno riconsegnate sono a luglio la stele commemorativa dell'ingresso di Giuseppe Garibaldi a Napoli che si trova in corso Garibaldi e a seguire il portale della Basilica dello Spirito Santo.
Lunedì 17 Giugno 2019, 13:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP