Napoli, laurea honoris causa a Totò a cinquant’anni dalla scomparsa

  • 972
A cinquant’anni dalla scomparsa di Totò, su proposta di Renzo Arbore, l’Università degli Studi di Napoli Federico II conferirà all’indimenticato Antonio De Curtis la laurea honoris causa in Discipline della Musica e dello Spettacolo. Storia e Teoria.

La cerimonia di conferimento del prestigioso titolo accademico si terrà mercoledì 5 aprile, alle 12, nell’Aula Magna Storica dell’Ateneo partenopeo, alla presenza del rettore Gaetano Manfredi, del prorettore Arturo De Vivo, di Matteo Angelo Palumbo, docente di Letteratura italiana alla Federico II, e dello stesso Arbore.
 
Dall'Ateneo fra i più antichi d'Italia e del mondo, una laurea alla memoria al Principe della risata «per aver incarnato e portato sullo schermo tutte le “articolazioni” dello spettacolo: dalla mimica alla comica, che gli riuscivano particolarmente spontanee, a quella teatrale e cinematografica, acquisite da una lunga esperienza personale che Totò ha vissuto e saputo catturare. Una cultura che rispecchia anche una napoletanità nobile che, nella sua carriera artistica e sociale, ha sempre rappresentato naturalmente», racconta Arbore che, il 5 aprile, in sede di conferimento della Laurea a Totò, gli dedicherà una speciale “Laudatio”.
 
Mercoledì 29 Marzo 2017, 12:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP