Napoli, spuntano nuovi tesori archeologici a Chiaiano durante i lavori per un marciapiedi

di Ferdinando Bocchetti e Giuseppe Crimaldi

  • 824
Sono tornate alla luce dopo duemila anni. Ci sono voluti venti secoli, ma soprattutto un inatteso colpo di fortuna per giungere a una importante scoperta archeologica nella città di Napoli, esattamente nella zona che segna il confine tra il quartiere di Chiaiano e il Comune di Marano. Si tratta di due vasche romane che risalgono con ogni probabilità al periodo imperiale dell'antica Roma.

La scoperta è avvenuta alla fine di luglio. Siamo in via Camillo Guerra, ed è qui - alla confluenza di una battutissima arteria stradale che si snoda tra la zona del Parco dei Camaldoli, Pianura e Marano, nei pressi di un ristorante - che sono all'opera tecnici e maestranze chiamate a metter mano al rifacimento di costoni e di un marciapiedi.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 19 Agosto 2019, 08:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP