Robotica e tecnologia per il sociale
un convegno alla Federico II

L'Associazione L'Agapè, con la collaborazione del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e Tecnologia dell'Informazione DIETE dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, del Centro ICAROS e dell'Associazione Scuola di Robotica di Genova, organizza il Convegno dal titolo: "Robotica e tecnologia per il sociale: applicazione alle scienze cognitive e relazionali".

La giornata si terrà nell'Aula Magna del Polo Universitario di San Giovanni dell'Università di Napoli Federico II, venerdì 7 aprile 2017 alle 9.30. Il convegno, coordinato da Amelia Focaccio responsabile settore animazione dell'Associazione L'Agapè, vedrà la partecipazione di esperti e rappresentati delle Istituzioni, del mondo accademico e scientifico, del volontariato e delle associazioni per un approccio condiviso e multidisciplinare ai temi dell'applicazione sociale della tecnologia ed è rivolto principalmente ai giovani studenti degli istituti scolastici superiori della provincia di Napoli.

Interverranno Bruno Siciliano, Ordinario del Dipartimento di Ingegneria dell'Università di Napoli Federico II e Direttore del Centro Icaros, Gennaro Izzo docente di Organizzazione dei Servizi Sociali, Antonio Parisi, neurofisiopatologo, Silvia Rossi ricercatrice del DIETE Università Federico II, Annamaria Santangelo psicoterapeuta, presidente de l'Agapè, Fiorella Operto Presidente dell'Associazione Scuola di Robotica, Nicola Caprio Presidente CSV Napoli, Carmela Agodi Ordinario di Sociologia Generale dell'Università di Napoli Federico II. Il Convegno è moderato dal giornalista Nicola Saldutti del Corriere della Sera. La giornata è patrocinata dal Consiglio Regionale della Campania, dall'Università di Napoli Federico II Centro ICAROS, dal CSV Centro Servizi per il Volontariato di Napoli, dall'Ordine professionale degli Psicologi della Campania.

Il convegno rappresenta un'occasione unica a Napoli per conoscere dal vivo le attuali potenzialità della robotica, attraverso la presenza e la dimostrazione in sala delle capacità di NAO, robot umanoide oggi utilizzato in numerosi campi della interazione con l'uomo. Il robot NAO concesso per l'occasione dalla Scuola di Robotica, sarà protagonista di una interessante dimostrazione curata dai ricercatori del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell'Informazione e da esperti italiani di automazione.
Giovedì 6 Aprile 2017, 15:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP