San Carlo, progetto pilota per innovare le arti teatrali

Sabato 16 Gennaio 2021
San Carlo, progetto pilota per innovare le arti teatrali

Il Teatro San Carlo dà vita al Progetto pilota «Nuove competenze - Opportunità per innovare le arti teatrali» con i sostegno del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Il piano formativo, voluto dal Sovrintendente Stéphane Lissner e dal Direttore Generale Emmanuela Spedaliere coinvolge circa 316 lavoratori e punta allo sviluppo di competenze tecniche e specialistiche che possano favorire l'adozione di metodologie di lavoro innovative.

 

«Il progetto formativo che il Teatro San Carlo sta realizzando grazie al Fondo nuove competenze - ha detto nel corso della presentazione on line il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo - è un bel connubio fra innovazione e cultura e spero sia d'esempio per tutte le altre realtà di questo settore. Vengono valorizzate, fra le altre, le competenze tecniche e digitali di oltre 300 lavoratori cogliendo in pieno il senso di uno strumento che ho fortemente voluto e che oggi, a circa due mesi dal suo avvio, coinvolge più di 50mila lavoratori per un totale di quasi 5 milioni di ore di lavoro convertite in formazione. Numeri positivi che sanciscono l'importanza fondamentale di investire nel capitale umano come elemento cardine per affrontare le nuove sfide del mercato del lavoro».

Video

La formazione comprenderà competenze digitali, tecniche ma anche amministrative. Ma non solo,ci sarà anche cultura generale su temi dell' arte con Sylvain Bellenger (Direttore Museo di Capodimonte), Antonella Cucciniello, (Direttore della Biblioteca dei Girolamini), Mario Epifani(Direttore Palazzo Reale di Napoli), Paolo Giulierini (Direttore MANN) Angela Tecce, Vincenzo Trione, Luigi Cantone. Di cultura teatrale parleranno Peppe Barra, Maurizio de Giovanni, Giusi Giustino,Alessandro Lai, Valeria Parrella, Sergio Ragni, Luciano Romano, Lina Sastri. La sezione «La Stampa racconta la città». vedrà il coinvolgimento di Enzo d'Errico, Direttore Corriere del Mezzogiorno; Federico Monga, Direttore Il Mattino; Ottavio Ragone, Direttore Repubblica. Di informazione parlerà Enrico Mentana Direttore Tg La7. Per la Rai partecipa Antonio Parlati, Direttore Centro di Produzione Rai di Napoli; nella sezione «Un giorno con…» ogni lavoratore del San Carlo potrà scegliere di affiancare per una giornata, a partire dal Sovrintendente, un collega di un'area diversa.

«Complimenti perciò al Teatro San Carlo, che ha avvertito questa esigenza e che è stata l'unica Fondazione Lirico Sinfonica a partecipare al bando, cogliendo la grande opportunità offerta dal Fondo nuove competenze» ha detto Anna Laura Orrico, Sottosegretaria al Mibact intervenendo alla presentazione insieme alla maggior parte delle personalità coinvolte e dei sostenitori come il presidente dell'Unione industriali di Napoli Maurizio Manfellotto. Lissner ha ringraziato il Ministero del Lavoro per il sostegno:«L'innovazione infatti è una componente fondamentale del nostro progetto che in un momento di difficoltà intende cogliere l'opportunità di rinnovarsi e proiettarsi nel futuro grazie alla ricerca, alla sperimentazione di nuove tecnologie e nuovi saperi» Per Spedaliere il progetto «può fornire nuove e diverse prospettive ai lavoratori, considerati risorse indispensabili in un percorso di apprendimento costante che intende valorizzare il capitale umano del Teatro». La società di formazione S.T.A.M.P.A consulting realizza il progetto in partnership con il teatro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento