«'O sole mio»? La canzone più celebre del mondo è nata a Mosca

di Nino Cuomo

3
  • 167
«Storia della canzone più famosa del mondo», spiegava il sottotitolo di O sole mio, il libro di Paquito del Bosco sul classico dei classici napoletani, uscito nel 2006 per i tipi di Donzelli. Storia ancora da scrivere del tutto, anche se il brano di Giovanni Capurro e Eduardo Di Capua risale al 1898, quando concorse alla Piedigrotta della «Tavola Rotonda» senza vincere, secondo alle spalle dell'ormai dimenticato brano «Napule bello». CantaNapoli, si sa, è stata per anno il regno dei «fattarielli», la sua storia è stata raccontata senza basarsi su documenti, banalizzata, mai affrontata con il dovuto impegno. In questo caso, leggenda vorrebbe che quelle strofe con poca conseguenzialità e quella melodia perfetta siano state scritte a Odessa, sul Mar Nero, dove Di Capua era in tournée: sbarcava il lunario accompagnando il concertino del padre Gioacchino, violinista. Lì la malinconia l'avrebbe spinto a musicare i versi dell'amico Capurro. A ispirarlo sarebbe stato, dice sempre la leggenda, il canto di un venditore di tapparelle. Ora come i richiami di un venditore di strada ucraino possano aver ospirato «'O sole mio» non si sa, e nel catalogo della Mostra storica della canzone napoletana tenutasi nel 1954 al Circolo dei Forestieri di Napoli, curato da Amedeo Mammarela ed Ettore De Mura, si legge: «Si dice che il Di Capua non riuscisse per molto tempo a trovare dai versi di Capurro l'ispirazione che lo appagasse. Ma un giorno di estate, improvvisamente, ascoltando la stesa di un venditore di persiane dalla strada, sentì riecheggiare nella sua anima le note immortali dell'invocazione al sole e alla donna». Di Odessa non si parla, ma si parla di «canto a stesa», canto tipico partenopeo, non certo ucraino.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 9 Agosto 2019, 08:23 - Ultimo aggiornamento: 09-08-2019 18:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-08-09 22:44:32
Non per "rompere"...ma che centra Mosca con Odessa ?
2019-08-09 14:09:42
sento odore di pulitzer ...
2019-08-09 09:30:27
solo chi non conosce la Nostra Musica , quella Vera , IMMORTALE , non quella dei bunghete e banghete et simili , puo' meravigliarsi di una notizia simile.....

QUICKMAP