Da Pompei a Caserta ai Campi Flegrei: online i bandi per i nuovi direttori dei musei

Trascorsi i tre anni dalla nomina sono scaduti o stanno per scadere i mandati di molti dei nuovi direttori manager dei musei pubblici. È il caso della Reggia di Caserta, il cui direttore è attualmente sostituito dal dg musei del ministero dei beni culturali, Antonio Lampis, ma anche di altri importanti siti, dal Parco Archeologico di Pompei alla Galleria dell'Academia di Venezia, dal Palazzo ducale di Genova al Parco archeologico dell'Appia Antica, il Parco archeologico dei Campi Flegrei. E proprio da oggi, annuncia il ministero della cultura, sono online i primi bandi per la selezione pubblica internazionale, che riguardano appunto Venezia, Caserta, Pompei (tutti incarichi di livello dirigenziale generale), nonché Appia Antica, Campi Flegrei e Palazzo Ducale di Genova (incarichi di livello dirigenziale non generale).

Gli interessati, come previsto dai rispettivi bandi (pubblicati sul sito online del Mibac) dovranno inviare la propria candidatura entro le 12:00 GMT del 22 dicembre 2018. La procedura di selezione è la stessa di tre anni fa: le candidature vengono valutate da una Commissione composta da cinque esperti di chiara fama nominati dal ministro entro il 31 dicembre 2018, operando una prima selezione di un massimo di dieci candidati, rispettivamente per gli istituti di livello dirigenziale generale e di livello non generale. Dalla rosa di dieci selezionati viene poi individuata, attraverso i colloqui, una terna di nomi da sottoporre al ministro Bonisoli nel caso di istituti di livello dirigenziale generale e al direttore generale dei musei Lampis per gli istituti di livello dirigenziale non generale.
Venerdì 23 Novembre 2018, 18:19 - Ultimo aggiornamento: 24 Novembre, 10:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-12-09 02:45:13
Direttori

QUICKMAP