Palazzo Reale Napoli, tour nei depositi: cucine trasformate in laboratorio d'arte

Lunedì 29 Novembre 2021 di Maria Pirro
Palazzo Reale Napoli, tour nei depositi: cucine trasformate in laboratorio d'arte

Il percorso a Palazzo Reale inizia dal piano ammezzato, che si trova esattamente sotto il salone d’Ercole. Qui ci sono le ex cucine reali, mensole e dispense, ma anche quadri, stampe e incisioni. Il pavimento è originale, le maioliche di fabbricazione Giustiniani nei locali trasformati in laboratorio di restauro e protette da allarmi moderni e cancelli di allora. Il direttore Mario Epifani riapre eccezionalmente le porte delle sale “segrete”, sabato 4 dicembre accessibili ai visitatori. Il suo obiettivo è valorizzare e svelare i tesori nascosti nei depositi. Con visite guidate da storici dell'arte e restauratori.

358 oggetti sono esposti, in totale, tra cui la collezione della regina Margherita, moglie del primo re d'Italia, che avrebbe voluto allestire una galleria d'arte contemporanea con queste ore riunite solo nel 2004, in occasione di una mostra e, per altri 17 anni, di nuovo sotto chiave. Tra le più pregevoli, d’epoca precedente, ci sono due tele di Giambattista Bassi commissionate da Gioacchino Murat e numerose altre acquistate dai sovrani (Borbone e Savoia) alle Esposizioni di Belle arti. E lo studio di Salvator Rosa, tratteggiato da Tommaso De Vivo, proviene dalla collezione dei Borbone. Di Plinio Nomellini si ammira l’unico pezzo della pala d’altare rimasto a Napoli, recuperato con l’aiuto degli studenti dell’Accademia. In questi locali, si custodisce anche il letto di Vittorio Emanuele II. 

Dalle etichette si può capire quali sono le cose più antiche, se la scritta è a vernice. Per ammirarle assieme a tanto altro, sono previste tre visite guidate (10:30 – 11:30 – 12:30) comprese nel biglietto di ingresso dell'Appartamento storico. La prenotazione al link: https://bit.ly/visite4dicembre è consigliata, il Green Pass obbligatorio.

Video

Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 13:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA