Andrea, 12 anni baby spazzino negli Scavi di Pompei: «Troppe cicche»

di Susy Malafronte

Anche l'antica Pompei, da ieri, ha la sua Greta: in realtà è un maschio, Andrea, non è svedese ma di nazionalità francese ed ha appena 12 anni, anche se ne dimostra di più. Ma dimostra la stessa determinazione nel perseguire i valori dell'ecologia e del senso civico della svedesina terribile. In visita al Parco archeologico più famoso del mondo con la sua famiglia, ha notato una presenza «estranea» e molto fastidiosa: tante, troppe cicche di sigaretta disseminate sui lastroni della città riemersa dalle ceneri dell'eruzione. Sigarette, una «invenzione» che nel primo secolo dopo Cristo era del tutto sconosciuta.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 20 Agosto 2019, 08:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP