Lo scandalo del Mausoleo più visitato del Grand Tour trasformato in cantina

Pozzuoli, san Vito: da Mausoleo più visitato del Grand Tour a cantina
di Antonio Cangiano

  • 108
Un prezioso mausoleo romano adibito a cantina. Accade a Pozzuoli, nei Campi Flegrei. Il più celebre dei monumenti funerari della necropoli di via san Vito, un mausoleo in laterizi con basamento quadrato sovrastato da un tamburo cilindrico mostra,  al suo interno, una  grossa damigiana in vetro per la conservazione del vino, visibile da una finestra del piano superiore.
 
 

Il mausoleo in questione, ritratto in numerose incisioni e dipinti del ‘700,  era una delle mete preferite dei viaggiatori del Gran Tour  nei Campi Flegrei, visitato per le sue peculiari caratteristiche architettoniche in particolare per la sua decorazione esterna, realizzata in mattoni con scomparti architettonici, ovvero delle piccole edicole con timpano superiore e per gli stucchi decorativi della camera sepolcrale, oggi andati perduti.

Il monumento funerario circolare, oggi tristemente adibito a cantina, viene datato alla seconda metà del I secolo d.C.
Domenica 28 Gennaio 2018, 12:33 - Ultimo aggiornamento: 28-01-2018 12:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP