Premio Carlo Afan de Rivera
a un giovane ingegnere fiorentino

Martedì 8 Settembre 2020
Edoardo Gattai al centro con la sua fidanzata olandese Anne, anche lei canottiere, e il compagno di barca Bernardo, matematico
Premio Carlo Afan de Rivera a un giovane ingegnere fiorentino, napoletano d'adozione. Si tratta di Edoardo Gattai, classe 1991, che ha coseguito lo scorso anno la Laurea Magistrale in Civil Enginnering for Risk Mitigation (Ingegneria Civile) con 110 e lode, presso il Politecnico di Milano. La Tesi, dal titolo “Flood Damage Assessment in Support of the Definition of Risk Mitigation Strategies”, propone un’analisi di efficacia (tramite modellazioni idrauliche bidimensionali e un’Analisi Costi-Benefici) di una struttura di mitigazione contro le alluvioni nella città di Lodi, duramente colpita da un’inondazione nel novembre del 2002. 

L’interesse per l’acqua viene anche dall’aver ascoltato dai propri genitori dei danni provocati dall’Arno nell’alluvione del 1966 a Firenze e in tante parti dell’Italia. Ma anche per il fatto di aver trascorso la maggior parte della sua vita frequentando lo sport del canottaggio agonistico, conseguendo otto titoli italiani e partecipando a due mondiali. In particolare gli piace ricordare la barca sulla quale conseguì la medaglia di bronzo ai mondiali del 2009 insieme ad un torinese, Marco Alberti della Sisport Fiat, e tre campani: Giuseppe Menichini e Pietro Vitucci del Circolo Nautico Posillipo e Vincenzo Serpico del Circolo Nautico Stabia.

«Ricevere a Napoli l’ambito premio Carlo Afan de Rivera nella splendida cornice dell’Archivio di Stato durante la presentazione del VI quaderno CESBIN: Carlo Afan de Rivera e la scuola napoletana di Ponti e Strade, mi riempie di orgoglio e di grande stimolo per migliorare le mie conoscenze nel mondo dell’ingegneria civile idraulica, essendo una disciplina in continua evoluzione ed estremamente necessaria per fronteggiare il sempre più lacerante rischio idrogeologico e per tutelare in nostro meraviglioso Paese» ha commentato Gattai. Ultimo aggiornamento: 17:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA