Premio Ischia si colora di rosa

Domenica 5 Settembre 2021 di Massimo Zivelli
Premio Ischia si colora di rosa

Sono stati davvero momenti di emozione, quelli vissuti ieri sera con la presenza sul palco dei premiati, della attivista e simbolo dei diritti delle donne in Afghanistan, Zahra Ahmadi, ospite della quarantaduesima edizione del Premio Ischia di giornalismo.

Lo storico appuntamento dedicato ai protagonisti dell'informazione e della comunicazione ha voluto omaggiare in collaborazione con l'associazione Cultura Italiae, questa trentaduenne «pasionaria» appena scappata da kabul in modo rocambolesco.

Nel suggestivo scenario di Villa Arbusto a Lacco Ameno, questa quarantaduesima edizione organizzata dai fratelli Benedetto ed Aurelio Valentino sotto l'egida della Fondazione Giuseppe Valentino, è stata presentata da Paola Saluzzi, ed ha visto la partecipazione musicale di artisti come Nina Zilli e Alessandro Quarta e l'omaggio che Peppe Barra ha voluto dedicare a Procida capitale della cultura italiana 2022.

Notevole, come ad ogni edizione, il parterre dei premiati, scelti dalla giuria presieduta da Giulio Anselmi e composta da Andrea Abodi, Lucia Annunziata, Luigi Contu, Marco Damilano, Luciano Fontana, Massimo Franco, Carlo Gambalonga, Giovanni Grasso, il direttore de «Il Mattino» Federico Monga, Mario Orfeo e Fabio Tamburini.

Alessandra Galloni, nuova direttrice della agenzia Reuters, è stata la vincitrice del premio internazionale di giornalismo. Giovanni Floris, conduttore di «DiMartedi» su La7, il riconoscimento come giornalista televisivo dell'anno. Ad Agnese Pini, già vincitrice quest'anno del Premio Matilde Serao per il giornalismo e prima direttrice donna nei 160 anni di storia del quotidano «La Nazione» è stato assegnato il Premio Ischia per la carta stampata. Nicoletta Carbone autrice e conduttrice di «Obiettivo benessere» su Radio 24, ha ricevuto il premio per il settore radiofonico. Il riconoscimento dedicato da Terna - gestore della rete elettrica nazionale - alla comunicazione sostenibile è andato a Sonia Filippazzi, conduttrice dal 2019 su Radiouno Rai del programma «L'aria che respiri». Ad Alessandro Barbano, condirettore del «Corriere dello Sport», è andato il premio per il giornalismo sportivo.

Il premio Marco Suraci, dedicato al giovanissimo cronista dell'Ansa prematuramente scomparso nel 2002 ed assegnato dalla Regione Campania ai giornalisti under 40, è andato al capocronista de «Il Mattino» Gerardo Ausiello. Mario Viola che cura l'ufficio centrale della comunicazione per il dipartimento di Pubblica sicurezza, e Davide Colaccino già direttore degli Affari della comunicazione di Cassa Depositi e Prestiti, sono i vincitori della sezione dedicata ai protagonisti della comunicazione istituzionale.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA