Relax a Pompei per il Ministro dell'Istruzione

di Susy Malafronte

Mattinata di relax tutta pompeiana per il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, tecnico della Lega di Salvini. Dopo un lungo tour tra le antiche vestigia, dove ha avuto come guida speciale Carmela Capaldi, docente alla Federico II di Archeologia e Storia dell’Arte, il Ministro ha fatto tappa al Santuario e ammirato la città dall’alto del campanile. La mostra sugli Etruschi e le ricerche che la docente ha in corso nel Foro Triangolare hanno affascinato Bussetti. E’ dal 2016 che il Parco Archeologico di Pompei ha avviato un progetto di scavi e ricerche nell’area del Foro Triangolare e, da quest’anno, nel Tempio di Asclepio, nella Regio VIII, avvalendosi della collaborazione del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in visita strettamente privata a Pompei Scavi e al Santuario, è stato rapito dai meravigliosi affreschi delle domus che affacciano lungo via dell’Abbondanza e dalla maestosità dell’Anfiteatro. Con sorpresa ha constatato che la Pompei romana è immensa ed ha conservato, nei secoli, la vastità di una città urbana con l’assetto viario intatto. Bussetti ha avuto modo di apprezzare, anche, la bellezza del quadro della Beata Vergine del Santo Rosario, della basilica e il panorama mozzafiato che offre il campanile. Il Ministro si è trattenuto a Pompei anche per il pranzo. La sicurezza del Ministro è stata garantita dal comandante dei caschi bianchi, il colonnello Gaetano Petrocelli, e dai suoi uomini. 
Venerdì 28 Dicembre 2018, 15:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-12-29 09:29:55
E che ci fa il ministro dell'instruzione in un luogo che trasuda cultura da ogni angolo????

QUICKMAP