Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ritrovamento subacqueo a Baia: spunta
una fontana ornamentale d'epoca romana

Martedì 12 Luglio 2022 di Antonio Cangiano
Ritrovamento subacqueo a Baia: spunta una fontana ornamentale

Ancora una scoperta archeologica dal “mare delle meraviglie” di Baia Sommersa, nei Campi Flegrei. Gli archeologi della Soprintendenza Nazionale per il Patrimonio Culturale Subacqueo, hanno rinvenuto, sul fondo del mare, una preziosa fontana ornamentale d'epoca romana.

 

I dettagli della scoperta in un video pubblicato sulla pagina Facebook Patrimonio Subacqueo - Servizio archeologico https://fb.watch/ecSY8q9iRd/

Video

«Il ritrovamento a conclusione della prima campagna d'indagini del progetto Amphitrite nella c.d. Villa con ingresso a protiro di Baia. La novità principale è rappresentata dal ritrovamento di una fontana ornamentale che decorava l'atrio».

La villa a Protiro, ubicata a sud del parco archeologico della città sommersa di Baia, è un prezioso esempio di lussuosa residenxa dell'antica Baiae.

Il nome deriva dal suo piccolo particolare porticato. I resti superstiti evidenziano una serie di ambienti che si affacciano su un atrio centrale. In una di questa stanze è possibile ammirare alcuni splendidi mosaici a tessere bianche e nere che creano un pregevole motivo esagonale.

Ultimo aggiornamento: 16:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA