Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La biblioteca dei piccoli «Bimbolibri» a San Giorgio a Cremano: 200 testi tra scolastici e favole

Venerdì 4 Marzo 2022 di Carla Cataldo
La biblioteca dei piccoli «Bimbolibri» a San Giorgio a Cremano: 200 testi tra scolastici e favole

Una biblioteca a misura di bambino per avvicinare i più piccoli alla lettura. È il senso dell'iniziativa lanciata dal Comune di San Giorgio a Cremano che domenica pomeriggio aprirà alla città Bimbolibri, il progetto che avrà sede nelle stanze di villa Bruno. Obiettivo: creare un centro di aggregazione e partecipazione dedicato ai bambini, ritagliando uno spazio all'interno della biblioteca comunale dedicata a padre Alagi. La raccolta messa insieme sinora conta già più di 200 libri tra storie, favole e testi didattici destinati ai più piccoli. L'area, tra l'altro, è composta anche da alcuni arredi per consentire ai ragazzi di consultare i volumi a loro dedicati in totale autonomia. I libri, tra l'altro, sono anche stati posizionati in scaffali ad altezza bambino con comode sedie e piccole poltroncine per la lettura. I piccoli lettori potranno così leggere qui le loro storie preferite o addirittura chiedere in prestito i libri e partecipare a eventi a sfondo culturale o laboratori.

Eventi che faranno da sfondo, appunto, all'inaugurazione della baby biblioteca domenica pomeriggio. A coordinare le attività della struttura la Bottega delle Parole e la cooperativa sociale Parteneapolis che gestiscono da circa un anno la biblioteca comunale di San Giorgio a Cremano. A partire dalle 17.30 prenderà il via una lettura animata dell'albo illustrato Grrr e un laboratorio di riciclo creativo per bambini dai 4 anni in su. Un'idea che rientra nel solco delle numerose iniziative culturali messe in campo, negli ultimi anni, dall'amministrazione comunale della cittadina vesuviana. «Questi due eventi, che daranno il via ad un fitto calendario di appuntamenti che si snoderà nel corso dell'anno, sono aperti a tutti i bambini che vorranno prendervi parte, accompagnati dai genitori - fa sapere il sindaco, Giorgio Zinno - Per parteciparvi è necessaria la prenotazione all'indirizzo mail: bibliotecacomunale@e-cremano.it, oppure telefonando allo 0815654354. In questo modo sarà possibile gestire il numero di partecipanti ed eventualmente suddividere i laboratori in più turni, al fine di rendere possibile la partecipazione di tutti i bambini interessati. La nostra città non aveva mai avuto finora una biblioteca dedicata esclusivamente all'infanzia e all'adolescenza. Grazie all'assessore Pietro De Martino e attraverso le associazioni che stanno gestendo egregiamente la biblioteca, daremo ora questa opportunità anche ad un pubblico più giovane, consapevoli che con la lettura si può imparare, crescere e divertirsi». Nei prossimi giorni verrà anche realizzato un programma di letture animate, laboratori didattici e racconti fantastici. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA