Pompei, dopo duemila anni emerge dall'oblio delle ceneri un tesoro intatto

Lunedì 19 Agosto 2019 di Susy Malafronte
Dalla Regio V, detta delle «meraviglie», continuano ad affiorare tesori rimasti intatti dopo duemila anni di oblio. A svelarne la scoperta è la foto inedita scattata, e postata su Instagram, dal direttore generale del Parco Archeologico di Pompei Massimo Osanna. «Gronda a forma di maschera dal compluvio di una casa della Regio V», ha spiegato il professore. Altri tesori e segreti nascosti sotto la cenere della Regio V presto saranno svelati al mondo. Ultimo aggiornamento: 16:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA