Segreti napoletani: piazzetta Nilo e il mistero degli Alessandrini

ARTICOLI CORRELATI
di Andrea Ruberto con Marco Perillo

0
  • 337
Un viaggio nell’antico Egitto senza bisogno di prendere l’aereo o usare la macchina del tempo. È possibile a Napoli, da sempre crocevia di popoli e culture. In questo episodio della rubrica “Segreti Napoletani” visitiamo la suggestiva piazzetta Nilo, epicentro del triangolo esoterico di Napoli, dove la sfinge trafugata e poi tornata al suo posto dopo quarant’anni ci racconta di antiche storie dimenticate. È proprio qui che sorgeva il tempo di Iside, luogo attraversato da oscuri riti magici. Ancora oggi, attraversando la zona del Nilo in alcune notti molto particolari, c’è chi giura di udire voci lontane o scorgere strane presenze...
 

Ogni domenica sul Mattino.it, sulla nostra pagina Facebook e sul nostro canale Youtube sarà online questa videorubrica sugli aspetti più particolari della città partenopea. 
Domenica 21 Ottobre 2018, 08:00 - Ultimo aggiornamento: 21-10-2018 17:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP