In posa sul trono durante il party, è bufera sulle notti a Palazzo Reale

di Paolo Barbuto

  • 597
L'invito era accattivante: «Avete mai visitato di sera, nel silenzio magico di un museo aperto solo per pochi, le meraviglie dell'Appartamento reale?». Le donne che vedete nelle foto di questa pagina non solo l'hanno visitato quel museo, ma hanno anche voluto «provarlo», un po' come si fa all'Ikea. Solo che invece della poltrona Strandmon si sono accoccolate sull'antico trono del re di Napoli, delicatissimo, preziosissimo.

È la sera del 10 maggio, giovedì scorso. L'invito del quale avete letto era di «Wine&Thecity» per una serata a scopo benefico: prezzo d'ingresso 75 euro da devolvere in beneficenza per il Ronin Club dove si insegnano gratuitamente le arti marziali ai ragazzi dei Quartieri. In quelle sale c'è tanta Napoli che conta, c'è pure il sindaco de Magistris, ci sono anche le quattro protagoniste di questa vicenda che poi diffondono le loro foto sui social. I «tag» sotto le immagini diffuse via Facebook sono riferiti a Carla Ciccarelli, Annabella Flagiello e Alessandra Esposito, su Instagram invece il riferimento è «40's family», famiglia Quaranta.

La polemica è stata lanciata dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e dal conduttore radiofonico Gianni Simioli della Radiazza: hanno scovato le foto, hanno chiesto ragione di quello scandalo.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 16 Maggio 2018, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 18 Maggio, 11:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP