«Teatro San Carlo, tagli necessari: così salveremo il Massimo napoletano»

Martedì 16 Marzo 2021 di Donatella Longobardi
«Teatro San Carlo, tagli necessari: così salveremo il Massimo napoletano»

«In questo contesto generale di grave crisi abbiamo garantito finora le retribuzioni integrali a tutti i dipendenti, essendo priorità di questa sovrintendenza la tutela e la difesa dei diritti dei lavoratori». Poche parole, bilanciate e asciutte. Il sovrintendente del San Carlo Stéphane Lissner risponde così alla dura presa di posizione dei sindacati contro il ricorso per circa trecento lavoratori al Fis, il Fondo integrativo spettacolo,...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA