«Tasting of Italy», un assaggio di Capri a Manhattan con L'Oro di Capri

ARTICOLI CORRELATI
di Mariano Della Corte

Le eccellenze turistiche italiane e la gastronomia del Belpaese sono state promosse a Manhattan con una serata evento che ha visto al centro l’isola di Capri. L’ appuntamento esclusivo, che aveva come scopo quello di promuovere negli States l’Italia come destinazione turistica d’eccellenza, ha visto tra gli invitati alcuni tra gli agenti di viaggio più influenti di Manhattan ed è stato organizzato dai manager capresi Mario e Francesco Staiano, responsabili di Privilege Italia, tour operator del gruppo.
 
 

La serata «Tasting of Italy» nel ristorante “La Masseria” di New York, gestito da due capresi doc: Enzo Ruggiero e Giuseppe Iuele, ha avuto il suo clou con una cena degustazione, in cui ogni portata rappresentava una regione Italiana, il tutto condito dall' olio: Oro di Capri, partner dell’evento. L’oro verde nasce dall’omonima Associazione “L’Oro di Capri”, un consorzio senza scopo di lucro, presieduto da Pierluigi Della Femmina, che coltiva, produce e tutela gli olii prodotti con sole olive capresi sui pendii di Anacapri tra il Faro e la Grotta Azzurra. Questa non è la prima delle attività promosse da L’Oro di Capri, che, sin dal 2014, ha sostenuto diverse iniziative per recuperare le antiche tradizioni legate alla coltivazione dell’olio nel contesto dell’isola azzurra, finalizzate anche alla promozione del territorio caprese sia in Italia che all’estero. 
Mercoledì 7 Febbraio 2018, 11:07 - Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio, 17:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP