Z Lab, chiuso il percorso triennale formativo di 75 studenti di Napoli

Lunedì 17 Febbraio 2020
Gli studenti delle classi quinte dei Licei Galilei, Nitti, Vico e Villari di Napoli hanno concluso il percorso triennale formativo Z Lab di Intesa Sanpaolo nell’ambito dei “Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento” (ex Alternanza scuola-lavoro) avviato nel 2017.

Nella splendida cornice delle Gallerie d’Italia - Palazzo Zevallos Stigliano, il museo di Intesa Sanpaolo a Napoli -, il direttore regionale Giuseppe Nargi ha accolto oltre 75 ragazzi, docenti, istituzioni e famiglie per la cerimonia conclusiva del percorso triennale che ha avuto come temi principali l’educazione finanziaria, l’imprenditoria e l’orientamento alla persona e al mondo del lavoro.

Per gli studenti questo incontro - di cui Napoli è la prima tappa e cui ne seguiranno altre sul territorio nazionale che coinvolgeranno circa 700 studenti - è l’occasione per condividere con i genitori e con i docenti la consapevolezza di avere acquisito parte degli strumenti necessari a orientarsi nella scelta tra il mondo accademico e quello del lavoro e all’interno di essi nella scelta dell’ambito di interesse.

«Intesa Sanpaolo vuole essere motore di crescita sostenibile e inclusiva, per questo è da sempre attenta al mondo dei giovani, costantemente impegnata nella valorizzazione dei loro talenti e indirizzandoli nelle scelte future - commenta Nargi, Direttore Regionale Campania, Basilicata, Calabria e Puglia - Z Lab è uno dei più completi e apprezzati programmi di formazione per i giovani di questa età, una vera e propria alleanza scuola-lavoro che ha permesso ai ragazzi presenti oggi, accompagnati dai colleghi, di entrare nella nostra Banca per apprendere come opera quotidianamente ma anche per far emergere le loro competenze trasversali e rafforzare la cultura finanziaria».  © RIPRODUZIONE RISERVATA