Bmt, il ministro Garavaglia a Napoli:
«Mascherine hanno i giorni contati»

Venerdì 18 Giugno 2021
Bmt, il ministro Garavaglia a Napoli: «Mascherine hanno i giorni contati»

«Questa è la prima fiera del turismo in presenza, è una grande emozione vedere gli operatori ai tavoli vendere l'Italia nel mondo. Questo è il segnale della ripartenza, finalmente ci siamo per davvero. Ripartiamo e non ci fermiamo più». Lo ha detto il ministro del Turismo Massimo Garavaglia inaugurando a Napoli la Borsa Mediterranea del Turismo, in corso fino a domenica.

Mascherine hanno i giorni contati
«Piano vaccinale a termine in tempi brevi».

«Sappiamo che anche le mascherine hanno i giorni contati» ha sottolineato Garavaglia. «Fortunatamente - sottolinea - il piano vaccinale ormai sta andando bene e arriverà a termine ragionevolmente in tempo brevi».

Con green pass finalmente regole chiare
«Non era scontata operatività in due o tre mesi».

«Finalmente Draghi ha firmato il decreto: il Green Pass può essere una grande novità. Non era così scontato che si riuscisse in due o tre mesi ad arrivare all'operatività. Finalmente abbiamo regole chiare».

«Il problema di questo inizio di estate delle prenotazioni - ha sottolineato - era la mancanza di regole chiare. Adesso ci sono e si estendono, perché (il green pass, ndr) non vale solo per l'area Schengen, entrano gli Usa, il Canada, Israele e io mi attivo affinché questa lista giorno per giorno si allunghi sempre più. Quello è il compito del ministero del Turismo».

 



Tornano stranieri, nel 2022 dati pre pandemia
«Possiamo guardare con più serenità al futuro».

«L'anno scorso abbiamo lavorato più o meno in estate ma poi abbiamo tirato giù la saracinesca. Quest'anno si va avanti. Tornano un po' di stranieri, certo non tutti i turisti stranieri che abbiamo avuto nel 2019, ma ritorna una percentuale che ci auguriamo sia sempre più in crescita».

«Il dato importante - ha ricordato - è che ritornano già nel 2022, e non nel 2023 o nel 2024, come si prevedeva a inizio di quest'anno. Quindi, possiamo guardare con più serenità al futuro».

Pil: cresce più di previsioni e riprende turismo
«Mai successo in nota aggiornamento settembre».

«Nella nota di aggiornamento di settembre vedremo un Pil che cresce rispetto alle previsioni. Che io sappia non era mai successo nella storia».


«Va bene la manifattura - aggiunge -, ma riprendono anche I servizi e riprende il turismo. Questo è il segnale più importante».

Fiere: senza in fumo 40 miliardi
«Segnale per sud, turismo occupa donne e giovani».

«Se non ripartiva il settore delle fiere l'Italia mandava in fumo 40 miliardi di euro».

«Qui siamo in presenza - ha aggiunto - perché il governo ha deciso di aprire. Questo consente di fare la prima fiera del turismo qui a Napoli e poi c'è un gran segnale per il Sud. Il turismo è un settore che occupa più giovani e più donne e, quindi, in particolare al Sud la ripartenza del turismo va nella giusta direzione perché noi abbiamo bisogno di lavoro».

 

Ultimo aggiornamento: 19 Giugno, 08:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA