Borriello (Pd): «Da De Magistris non accetto lezioni etiche e politiche»

Lunedì 9 Maggio 2016
Borriello (Pd): «Da De Magistris non accetto lezioni etiche e politiche»

«Da Luigi de Magistris non accetto nessuna lezione etica né politica​»​.​ Lo dichiara Antonio Borriello, consigliere comunale di Napoli uscente e ricandidato nella lista del Partito democratico.​«Proprio lui non può parlare delle primarie - aggiunge Borriello - che per il Pd sono una grande festa di partecipazione democratica. Il nostro è un partito che si confronta con i suoi elettori; de Magistris invece propone una gestione accentratrice, tipica da regime autoritario». Secondo Borriello «il sindaco, pur di distogliere l'opinione pubblica dai suoi fallimenti, fa ricorso ad alcune bassezze, strumentalizzate in campagna elettorale, frutto di una morbosità rancorosa verso la mia persona. A de Magistris ricordo che dovrebbe parlare dello stato in cui versa Napoli. Le periferie abbandonate, l'abusivismo dilagante, l'igiene urbano inesistente, i trasporti urbani inefficienti descrivono bene la vergognosa situazione in cui è ridotta la città. Una situazione degradante rafforzata dall'isolamento istituzionale in cui la città è stata trascinata per la manifesta incapacità e la boria ideologica del sindaco uscente», conclude Borriello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA