Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

VINCENZO DE LUCA

Campania quinta tra Regioni sui social e prima per community più ampia. De Luca secondo tra i governatori

Giovedì 5 Maggio 2022
Campania quinta tra Regioni sui social e prima per community più ampia. De Luca secondo tra i governatori

La Regione Campania è quinta in Italia nella classifica degli Enti capaci di parlare meglio con i propri cittadini sui social media, preceduta da Lombardia, Lazio, Emilia Romagna e Sicilia, un buon risultato superato però dal personaggio Vincenzo De Luca, governatore della Regione e secondo nella classifica dei presidenti oltre a essere l'unico ad avere attivamente un account su TikTok. È quanto emerge dallo studio nazionale di DeRev, azienda specializzata nel gestire le reti social anche dele istituzioni e che ha realizzato un'analisi completa dell'efficacia della comunicazione istituzionale sulle piattaforme social come Facebook, Instagram e Twitter.

Alla fine ne è veuta fuori una classifica nazionale sulla base del DeRev Score, un punteggio ottenuto da un algoritmo su tre parametri principali: l'ampiezza della community, la crescita della community su ciascuna piattaforma e le interazioni su ciascun canale. «Quando si parla di comunicazione - ha spiegato il Ceo di DeRev, Roberto Esposito -, una Regione o un presidente di Regione non possono comportarsi come un esponente politico perché non si rivolgono unicamente a elettori o sostenitori, ma hanno la responsabilità di parlare a tutti i cittadini. Quante persone si riescono a raggiungere sui social media, e con quanta efficacia, rappresenta oggi un dato rilevante sotto l'aspetto democratico».

Video

Dai risultati dell'indagine - che ha preso in considerazione gli account ufficiali delle Regioni, escludendo quelli dei consigli regionali e degli assessorati, tra l'1 gennaio 2021 e il 25 aprile 2022 - si evince che Facebook è la piattaforma più utilizzata e su questo social, così come su Instagram, la Campania risulta essere quella con le community più ampie, con 665mila follower in totale, di cui 486mila su Facebook che le permettono di superare di molto anche la popolosa Lombardia (369mila), mentre i 145mila su Instagram sono seguiti a distanza dai 93mila della Sicilia. Ma secondo lo studio la Campania non riesce realmente a coinvolgere gli utenti e di ingaggiarli.

La Regione guidata da De Luca, infatti, si ferma appena allo 0,65% di engagement su Facebook, contro i risultati superiori di quasi 30 volte di Lazio (29,07%), Lombardia (26,15%) ed Emilia Romagna (23,74%). Va un pochino meglio su Instagram, dove si registra un engagement in linea con la media nazionale: 1,08%, superato soltanto da 7 Regioni. La ricerca di DeRev ha preso in considerazione anche la performance dei presidenti, con la classifica guidata da Luca Zaia, seguito da Vincenzo De Luca. In particolare, dal raffronto tra le due analisi, è emersa l'attitudine dei presidenti a concentrare gli sforzi sulla propria persona: Zaia appare il più efficace nella comunicazione con media Derev di 2592 punti, segito da Vincenzo De Luca, a quota 1786, che applica alla propria comunicazione la stessa strategia e attenzione riservata all'Ente e tutta focalizzata sulla crescita della community, ma risulta comunque più seguito della Regione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA