Campania, la Lega sorpassa il Pd:
tutti gli eletti, Salvini e Roberti al top

ARTICOLI CORRELATI
di Fulvio Scarlata

16
  • 1462
Matteo Salvini conquista anche la Campania: è lui il candidato più votato con 108mila preferenze, cedendo la prima posizione solo a Napoli e Salerno, a Franco Roberti. Il capolista del Pd raccoglie in tutto 92mila voti, superando anche Silvio Berlusconi, fermo a 83mila preferenze. 

Sono definiti i dati delle elezioni europee anche per quanto riguarda i candidati in Campania.

Nei 5Stelle, primo partito in Campania con il 33,8%, vengono premiati i due candidati campani uscenti: dietro Maria Chiara Gemma, ci sono la salernitana Isa Adinolfi, con 30mila voti, e il sannita Piernicola Pedicini con 24mila voti. I napoletani Mariano Peluso e Luigi Napolitano fanno il pieno di voti in Campania ma non nella Circoscrizione Meridionale, restando i primi dei non eletti. A Napoli Peluso supera anche Gemma (5700 a 5mila) mentre Laura Ferrara (4.071) va oltre Napolitano (4.047).

Con un rush finale, la Lega diventa il secondo partito in Campania, superando, anche se di uno 0,1%, anche il Pd. 

Salvini incassa 108mila preferenze (delle quali 13mila a Napoli), dietro di lui nella Circoscrizione Meridionale vengono eletti due campani: la salernitana Lucia Vuolo (35mila voti in Campania) e il casertano Valentino Grant (31mila voti in Campania). 

Il Pd, nonostante il traino di Franco Roberti, diventa il terzo partito. L'ex Procuratore nazionale antimafia ottiene un risultato lusinghiero in Campania con 92mila preferenze, è il più votato a Napoli con 18mila voti. Vengono eletti nelle Circoscrizione Meridionale due uscenti, Giosi Ferrandino (55mila voti in Campania) e Andrea Cozzolino (37mila in Campania), con quest'ultimo nella sua regione è superato da Nicola Caputo con 47mila voti.

Quarta posizione in Campania per Silvio Berlusconi, dove ottiene 83mila preferenze, 10mila a Napoli. Nella lista dovrebbe passare Fulvio Martusciello, terzo dietro ad Aldo Patriciello in attesa della scelta di Berlusconi.

Fratelli d'Italia vede un unico eletto in Campania, la capolista Giorgia Meloni, con 37mila preferenze.
Lunedì 27 Maggio 2019, 09:52 - Ultimo aggiornamento: 27-05-2019 23:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2019-05-27 21:29:28
gongolate leghisti del sud, tra qualche mese scoprirete i veri motivi della discesa della lega nei nostri territori, godetevi questo momento fino in fondo, tra un pò suonerà la sveglia, e non sarà un bel risveglio
2019-05-27 20:39:16
esempio sanita' al collasso ,nel mezzogiorno non ti potrai curare - al nord scuole nuove al sud scuole ed università terremotate...MARIO..e' gia cosi'!!!forse non te ne sei accorto!!!!non ho votato e mai votero salvini,ma i disastri gia ci sono e non li ha fatto la lega ma i soliti partiti che hanno amministrato a modo ..loro,,,un po di autocricica non fa male
2019-05-27 19:34:30
a chi ha votato lega a napoli ed al sud evidentemente ignora che salvini e compagni sono palesemente contro il sud. uno esempio tra i tanti " l'autonomia differenziata " sapete cosa vuol dire ? che al nord andranno ( incasseranno ) 80 % delle risorse al sud invece solo il 20 %. ( esempio sanita' al collasso ,nel mezzogiorno non ti potrai curare - al nord scuole nuove al sud scuole ed università terremotate.....). avete combinato un bel guaio. la prossima volta pensateci 100 volte per chi votare. mario da napoli
2019-05-27 14:41:52
quoziente intellettivo ??????ehhhhh....sono superiori culturalmente quelli di sinistra,non c'e che dire!!!!!p.s....i magistrati in politica hanno fatto solo danni ,ci sono vari esempi...poi gia' assesore nella regione con deluca.....ho detto tutto
2019-05-27 13:29:14
da una parte si candidano magistrati antimafia dall'altro personaggi che non hanno mai superato il primo anno d'università...questo è l'indice del quoziente intellettivo di chi vota lega, della morale meglio tacere che non sanno cosa sia!! che orgoglio non essere come loro!!!

QUICKMAP