Capri, ecco il protocollo di sicurezza per la gestione del personale del comparto turistico

Mercoledì 29 Luglio 2020 di Anna Maria Boniello

Capri vara un protocollo di sicurezza per la gestione del personale del comparto turistico. Prima località di vacanze d'Italia che mette in campo il sistema. Un vademecum che raccoglie tutte le normative ministeriali e regionali da applicare sui luoghi di lavoro per tutelare la salute e la sicurezza dei dipendenti unitamente ad un'agevole gestione delle attività commerciali e turistiche degli imprenditori isolani. A spiegare l'iniziativa è stato il sindaco di Capri Marino Lembo che ha recepito lo studio messo a disposizione gratuitamente dallo studio legale giuslavorista LabLaw di Napoli «che si è impegnato unitamente al Comune - dice il primo cittadino - mettendo a disposizione il suo know-how a favore dell'imprenditoria e dei lavoratori isolani».
 


Il sindaco di Capri Lembo ha firmato ieri l'ordinanza postando il documento sulla pagina web ufficiale del Comune che darà il via all'applicazione del Protocollo da attuare. «Lo studio Lab Law ha messo a disposizione - ha aggiunto il consigliere delegato a turismo, contenzioso e affari legali di Capri Ludovica Di Meglio – gratuitamente la propria assistenza e le proprie competenze come segno di affetto nei confronti dell’isola di Capri. L'obiettivo che ci siamo prefissi attraverso il Protocollo sarà, dunque, da un lato quello di facilitare il compito delle imprese turistiche per garantire ai loro dipendenti di lavorare in totale sicurezza, e dall’altro far sentire sicuri e protetti anche i turisti che decideranno di fare rotta verso l’isola azzurra».

© RIPRODUZIONE RISERVATA