Comunali a Napoli, Manfredi incontra il ministro D'Incà:
«Napoletani hanno voglia di normalità»

Lunedì 27 Settembre 2021
Comunali a Napoli, Manfredi incontra il ministro D'Incà: «Napoletani hanno voglia di normalità»

C'è una cosa che in questa campagna elettorale ha colpito più di altro il candidato sindaco, Gaetano Manfredi: «La voglia di normalità, di dignità di decoro dei napoletani. Vogliono ritornare a vivere in una città normale». Manfredi sottolinea che «Napoli continua ad essere al centro dell'attenzione nazionale» e si dice «certo che ci saranno norme» per la città. Sensazioni da ultimi giorni di campagna? «Sono positive, c'è grande voglia di futuro», ha risposto nel corso di una passeggiata con il ministro peri rapporti con il Parlamento, Federico D'Incà.

Il ministro per i rapporti con il Parlamento si è detto «convinto» sul fatto che si troverà una convergenza tra tutte le forze politiche sul 'patto per Napoli'». «Sono convinto di sì - risponde a chi glielo chiede a Napoli - è nelle corde di Gaetano Manfredi trovare gli accordi, lo ha sempre dimostrato ogni giorno quando era ministro con una capacità di poter palare a tutti i settori».

Video

«Attraverso il suo aiuto e il M5S sapremo, una volta terminato la campagna elettorale, trovare il modo di fare un patto per Napoli ma soprattutto per i futuro di Napoli. Il M5s c'è e ci sarà ad ogni tavolo», ha aggiunto durante un passeggiata con il candidato Manfredi. A chi gli chiede dell'alleanza a Napoli con il Pd, risponde: «L'importanza di questa alleanza a Napoli è che il Sud ha bisogno di un grande centro del Mediterraneo e Napoli ha questa enorme funzione e questa possibilità di raggiungere questo obiettivo nel corso dei prossimi anni attraverso le competenze, capacità e l'esperienza di Gaetano Manfredi. Ecco perché siamo particolarmente concentrati su Napoli e siamo convinti che attraverso il nostro appoggio in Parlamento e al Governo saremo in grado di dare grande energia alla trasformazione della città»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA