Napoli, Maresca e i primi 100 giorni di Manfredi: «Da lui soltanto proposte»

Giovedì 20 Gennaio 2022
Napoli, Maresca e i primi 100 giorni di Manfredi: «Da lui soltanto proposte»

«Ci sono stati proposte, progetti, programmi, ma credo che i cittadini purtroppo non abbiamo ancora visto nulla, non c'è stato un cambio di passo». Così Catello Maresca, capo dell'opposizione di centrodestra in Consiglio comunale a Napoli, ha risposto ai cronisti in merito ai primi 100 giorni di attività dell'amministrazione targata Manfredi.

«I famosi 100 giorni sono passati così - ha aggiunto - con l'immondizia che si accumula ancora per le strade, con la richiesta di sicurezza e con il decoro urbano che è lo stesso».

«Vanno cambiati probabilmente i vertici di Asia e probabilmente di tutte le partecipate e questo non perché quei professionisti ci siano antipatici ma perché il servizio non funziona e quindi bisogna intervenire dalla governance che evidentemente non è capace di dare l'indirizzo giusto» ha proseguito Maresca sottolineando che al cambio di governance «devono seguire i piani strategici. Credo che in Asia il problema principale non sia che mancano 400 unità, come dicono, ma che gli altri 2mila dipendenti hanno un'età media di 60 anni e questo significa che non è mai stata fatta strategia seria, come invece accade nel privato, di rimodulazione del personale e individuazione delle figure professionali necessarie per assicurare un servizio decente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA