De Magistris con i 350 neo assunti al Comune di Napoli: «Così migliori servizi alla città»

  • 109
«L'assunzione di queste persone è uno sforzo amministrativo, istituzionale e finanziario. Poniamo così fine alla lunga attesa di queste persone che trovano un posto di lavoro importante ma anche una missione perché amministrare la terza città d'Italia, la capitale del Mezzogiorno, è anche un momento di responsabilità, soddisfazione e orgoglio. È un lavoro che richiede sacrificio, competenza e professionalità». Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a margine dell'incontro che ha avuto al Maschio Angioino con i 350 neo assunti al Comune di Napoli, a seguito dello scorrimento delle graduatorie del concorso Ripam del 2010.



Molteplici i profili professionali che sono andati a rimpinguare gli uffici del Comune e anche delle Municipalità. «L'assunzione di 350 persone sembra un grande numero - ha aggiunto - ma in realtà sono una goccia che noi utilizzeremo molto bene. Credo che da settembre questa amministrazione, comprese le Municipalità, sarà più forte e in grado di assicurare in modo ancora più adeguato alcuni servizi alla nostra cittadinanza».
Martedì 13 Agosto 2019, 16:34 - Ultimo aggiornamento: 13-08-2019 16:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP