CORONAVIRUS

Spostamenti tra Regioni, de Magistris: «Sulla Lombardia decide il governo»

Giovedì 28 Maggio 2020

«Ho fatto un ragionamento più ampio e la mia posizione è contro ogni forma di discriminazione. Però bisogna ragionare. Visti i contagi che sono ancora forti in Lombardia mi sarei aspettato, dopo 4 mesi, che il sistema sanitario regionale garantisse i tamponi a tutti. Mi hanno detto però, e qualcuno me lo spiegasse, che non è possibile». Per questo serve «un pò di cautela». Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ospite della trasmissione Circo Massimo su Radio Capital, in merito agli spostamenti da Lombardia e Piemonte.

LEGGI ANCHE Boccia boccia il passaporto sanitario 

Questo però è un tema che «deve sciogliere il governo nazionale con il ministero della salute e la task force. Se ci sono le condizioni e ci dicono che si può viaggiare noi non abbiamo problemi però lo dicessero in modo chiaro».

Secondo de Magistris se Napoli fosse stata l'epicentro dell'epidemia «soprattutto con il governo precedente, avrebbero costruito un muro, schierato l'esercito e fatto fuoco ai terroni».
 

Ultimo aggiornamento: 10:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA