Crac al Comune, de Magistris a sorpresa: «Non esiste nessun salva-Napoli»

Mercoledì 12 Febbraio 2020

«Innanzitutto non c'è alcuna legge e poi non c'è nessun salva-Napoli. Capisco che la si metta in politica, ma tecnicamente, norme alla mano, non c'è nessun salva-Napoli». Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. «C'è una legge che interviene sugli effetti devastanti che la sentenza della Corte costituzionale produce a centinaia di Comuni italiani, ma non è salva- Napoli perchè per essere salva- Napoli ci sarebbe voluta ben altra norma - ha spiegato - Vediamo quale sarà la norma che sarà approvata e poi la valuteremo, altrimenti discutiamo di chiacchiere e provocazioni politiche».

«Quello che posso dire è che non c'è nessuna alleanza, accordo, inciucio da questo punto di vista - precisa. - Valuteremo con attenzione quello che farà il Parlamento e il Governo e se ci saranno norme che portano sostegno ai Comuni italiani esprimeremo parole di apprezzamento. Quello che posso dire già da adesso, a meno che non accada qualcosa nelle prossime ore, è: non c'è nessuna norma salva-Napoli».

Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio, 06:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA