De Luca e i lavori della linea 6: «A rischio 90 milioni per i ritardi del Comune»

4
  • 3
Sulla Linea 6 della metropolitana di Napoli «manca la certificazione dei fondi Ue per i ritardi del Comune di Napoli» e «la Regione Campania rischia di perdere 90 milioni di euro».

Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto questa mattina a Radio Crc. De Luca ha citato anche i lavori di bonifica e rigenerazione dell'area di Bagnoli, dove «il rischio è la perdita di 60 milioni» e ha aggiunto che «così è stato per il cantiere di via Marina, 23 milioni».

Il presidente della Regione affronta anche il caso dello stadio: «Siamo arrivati all'assurdo che abbiamo dovuto investire 23 milioni di euro per il rifacimento dello stadio San Paolo di proprietà del Comune di Napoli. Io niente voglio, ma almeno che sia riconosciuto il nostro impegno. Noi non perdiamo tempo pensando a come stampare moneta», ha aggiunto De Luca con riferimento al progetto annunciato dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris di «una moneta aggiuntiva all'euro». Secondo De Luca «ci sono istituzioni che non avendo nulla da fare cercano di litigare con il sottoscritto per farsi pubblicità e poi mettono il cappello su opere e interventi finanziari dalla Regione Campania».
Mercoledì 5 Giugno 2019, 10:51 - Ultimo aggiornamento: 05-06-2019 11:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-06-05 18:44:41
non è una novità che non siamo capaci di utilizzare i fondi che l'Europa ci mette a disposizione per fare lavori di pubblica utilità ma se non si rispettano le regole se li riprendono.
2019-06-05 14:32:37
Che mancanza di stile! Lo sanno anche le pietre che la Regione ha i fondi e li da ai comuni. Fra l’altro sono dell’ente Regione. Non del presidente della sua giunta.
2019-06-05 12:16:29
I lavori non sono in ritardo.Sono fermi.
2019-06-05 11:47:25
COSA C'ENTRA IL San Paolo ? Le strutture sportive delle altre province chi le sta ristrutturando ? I comuni per caso ?

QUICKMAP