Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dietrofront De Luca: rispetto Bindi
«Con lei nessun problema»

Giovedì 17 Novembre 2016
Dietrofront De Luca: rispetto Bindi «Con lei nessun problema»
«La vicenda - grave - di un anno fa è chiusa. Non c'era e non c'è alcun problema con l'onorevole Bindi, nei cui confronti, al di là di ogni differenza politica, riconfermo il mio rispetto oltre ogni volgare strumentalizzazione». Così Vincenzo De Luca, secondo cui il video mandato in onda da Matrix rappresenta «l'ennesimo atto di delinquenza giornalistica», rispetto al quale «verificheremo con l'ufficio legale gli estremi della querela a fronte di una evidente violazione della privacy e violenza privata». 
 

«Chiarisco - spiega il presidente della Regione Campania - che nell'intervista che ieri ho rilasciato a Matrix nessuna domanda, e tantomeno alcuna risposta, ha riguardato l'onorevole Bindi. Al termine della stessa intervista, il giornalista ha tirato fuori il suo tablet chiedendomi, mentre gli operatori smontavano i cavalletti delle telecamere, se poteva mostrarmi quanto aveva affermato in una precedente trasmissione l'ospite Vittorio Sgarbi sull'onorevole Bindi. Abbiamo parlato di Sgarbi, e commentato insieme, sorridendo e facendo battute, quel video che non conoscevo. Verificheremo con l'ufficio legale gli estremi della querela a fronte di una evidente violazione della privacy e violenza privata esercitata». Secondo De Luca, si è trattato di «un ennesimo episodio di scorrettezza professionale e di inciviltà».
© RIPRODUZIONE RISERVATA