L'ospedale Cardarelli senza lenzuola, ira De Luca: «Al Viminale un perfetto idiota»

21
  • 116
«Ieri ho avuto il sangue agli occhi per il farabuttismo e l'imbecillità, sono diventato intollerante per la clamorosa divaricazione tra notizie idiote che servono a far vedere qualche copia di giornale e il lavoro immane che facciamo». Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, parlando del caso delle lenzuola all'ospedale Cardarelli.

«Stiamo sputando sangue per fare di questa sanità la migliore d'Italia - ha aggiunto De Luca - ma poi c'è il farabuttismo e imbecillità per cui ti trovi nei tg nazionali mentre muoiono persone nei pronti soccorso nelle altre regioni, ma mancano le lenzuola a Cardarelli».

«Non sappiamo chi è la fonte del Viminale che ha prodotto la nota diffusa dalle agenzie di stampa. Trattasi di un perfetto idiota. L'ospedale Cardarelli non ha rallentato assolutamente nulla. Non c'è stata e non c'è alcuna emergenza. Quanto alle lenzuola, Salvini può sempre regalarle ai balconi d'Italia perché la richiesta è ormai da record».



«La notizia non erano le lenzuola ma la battaglia della Regione Campania per cacciare dalla sanità la camorra e i delinquenti. L'American Laundry ha una interdittiva antimafia e in caso di interruzione di pubblico servizio, o se qualcuno si permette di fermare le forniture, intervengano carabinieri, polizia e guardia di finanza, perché non siamo ancora nell'Africa subsahariana - insiste De Luca  - La Soresa ha fatto subentrare la seconda classificata della gara con una clausola che prevede che i dipendenti che lavorano negli ospedali siano assunti dalla nuova azienda. Qualcuno pretendeva che la nuova azienda assumesse anche quelli nella struttura centrale dell'American Laundry, i centralinisti e gli amministrativi. Questa non è lotta sindacale ma delinquenza doppia perché si fa sulla pelle dei malati».

«Quota 100 è un'altra imbecillità di Salvini, puoi mandare in pensione anche i quarantenni, basta che programmi concorsi per non lasciare i posti scoperti. Siamo in mano a dei primitivi, sono dei Neanderthal, tra 40mila anni arriverà al Sapiens Sapiens. Va in giro con giubbini di pelle di capra - ha ancora detto il il presidente della Regione Campania - Salvini  va da mesi in giro per l'Italia, il suo è un immenso picnic che dura da mesi».

«Mi viene da piangere - prosegue De Luca - a pensare che Falcone e Borsellino sono morti per avere un'Italia come quella che abbiamo oggi, con dei cialtroni al governo. Non era l'Italia che sognavano».
Giovedì 23 Maggio 2019, 13:03 - Ultimo aggiornamento: 23-05-2019 19:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2019-05-24 11:55:29
La Sanità regionale campana ha 13.500 addetti in meno tra medici e paramedici, e una quota nazionale sanitaria pro capite inferiore a tutte le altre Regione del Nord. Questi dati dovrebbero essere scritti a fuoco, ogni giorno e in prima pagina, su tutti i giornali campani. Ed invece....Ciononostante, in questi ultimi tre anni la Regione è riuscita ad alzare il livello di assistenza in emergenza (Lea) dal fondo della classifica ai livelli medi nazionali e, contemporaneamente, pagare tutti i debiti e sanare il deficit esistente. Altrove l'avrebbero chiamato "miracolo"! A Napoli, i Media attaccano ed offendono l'Autore di tale miracolo. Ecco una recente dichiarazione che NON leggerete sul Mattino! "La notizia non era “Mancano le lenzuola al Cardarelli”, ma “Continua la battaglia della Regione Campania per cacciare dalla sanità la camorra e i delinquenti”. È pazzesco come sia stata ribaltata la verità. Adesso vi racconto cosa c’è davvero dietro questa vicenda e il lavoro immane che stiamo facendo per cambiare da cima a fondo la sanità campana". Presidente della Regione De Luca
2019-05-23 19:23:11
Ma sto cafone non é é ancora lá per volere di salvini? quando la grillo aveva deciso per un nuovo commissario salvini per andare contro il M5stelle si postró verso il lucano, cafone fatto signore dai campani, e dalla camorra che ancora lo sostiene.la guerra sindacale contro il cambio di gestione lavaggio, da un clan di zona a uno fuori zona.
2019-05-23 17:54:31
Tra presidente della regione e sindaco di napoli non so chi sia piu' imbarazzante,è una bella gara! Dichiarazioni incommentabili e inqualificabili. Vergognoso.
2019-05-23 16:37:28
Giusto presidente, l'unico onnipotente è lei! tutti gli altri sono nessuno, bravo non si smentisce mai, sempre pronto a denigrare e contestare qualsiasi cosa che non sia uscita dalla sua mente.... auguri presidente.
2019-05-23 15:30:41
Cara Redazione, abbiate il coraggio di pubblicare i miei commenti e di confrontarvi con le mie critiche, peraltro sempre motivate. Ho diritto come Voi di esprimere il mio pensiero. Meno male - dicevo - che il Mattino ci ha messo una pezza, pubblicando questa giusta e sacrosanta reprimenda del Governatore, dopo aver però lanciato con la consueta superficialità l'ennesimo allarmismo sulla sanità campana. Lo scopo è chiaro: denigrare De Luca e innescare i commenti senza costrutto che leggiamo qui sotto. Gli allarmismi dovrebbero essere puniti per legge!

QUICKMAP