De Magistris alle Politiche, la sfida del sindaco di Napoli che dice addio a M5S

di Luigi Roano

8
  • 282
Con un posti su Fb il sindaco Luigi de Magistris rompe gli indugi: «Se il Presidente della Repubblica, garante degli equilibri costituzionali, dovesse maturare la scelta dello scioglimento della Camera e del Senato, ritengo sia venuto il nostro momento per candidarci alle Politiche». Lungo, lunghissimo il post del sindaco che ha il sapore di un manifesto politico a supporto della sua candidatura.

Malgrado sia Ferragosto a Palazzo San Giacomo si stanno già preparando a mettere in campo i banchetti per raccogliere le firme per la corsa al Parlamento e non solo. Perché il voto anticipato a ottobre significa che nella primavera del 2020 ci sarà l'election day per Regione e Comune. Nella sostanza un terremoto istituzionale e politico. I cui prodromi si vedono già in queste ore con la corsa sfrenata al riposizionamento tanto dal lato progressista che da quello dei moderati e della destra.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 13 Agosto 2019, 08:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2019-08-13 13:28:45
Ha visto la reazione di quei 4 gatti dei centro sociali nelle città del sud se fai la conta non arrivano in totale a mille,quello oramai il suo bacino di voti.
2019-08-13 10:43:33
sindaco vai a pulire le strade/giardini ma chi vuoi che ti vota
2019-08-13 10:37:00
Altro, ampio articolo dedicato al fresco candidato, ormai già ex Sindaco. E siamo appena al primo annuncio della sua candidatura! Figuriamoci nei prossimi mesi.....
2019-08-13 14:19:00
Sono d'accodo con lei, questo foglio è diventato l'ufficio stampa del sig. De Magistris.
2019-08-13 09:55:35
Sono curioso di conoscere i votanti.

QUICKMAP