LUIGI DE MAGISTRIS

De Magistris: «De Luca? Non sono io a non volere dialogo»

Mercoledì 2 Dicembre 2020

«Se guardiamo i monologhi recenti del presidente della Regione io sono forse l'ultimo dei suoi bersagli perché lui insulta o critica, e il più delle volte diffama, i bambini, gli insegnanti, i giornalisti, i medici, il Governo, i ministri, i sindaci, le persone». Così Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, a 'L'aria che tirà su La7 rispetto ai suoi rapporti con il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. «Nonostante gli insulti del presidente - ha aggiunto - sono d'accordo che l'immagine che viene data di istituzioni che non collaborano è negativa. Non è il sindaco di Napoli che non dialoga e nonostante gli insulti io offro sempre la mia capacità di dialogo».

LEGGI ANCHE Campania, l'affondo di De Luca: «Ministero dell'economia fa usura su debiti sanitari»

Il primo cittadino partenopeo ha aggiunto: «A Napoli abbiamo un rapporto istituzionale eccellente, di cui devo personalmente dare atto, con il Governo e con moltissimi parlamentari con cui c'è un dialogo molto forte».

© RIPRODUZIONE RISERVATA