Napoli, de Magistris apre: «Disponibile a una candidatura alle Regionali»

Dibattito - festa dell'Unità
ARTICOLI CORRELATI
di Ilenia De Rosa

PORTICI - «Alle Regionali noi ci saremo. E' verosimile che possa essere io il candidato leader sulla base di ciò che mi dicono i membri del movimento di cui sono presidente». Lo ha annunciato De Magistris nel corso del dibattito che si è svolto durante la Festa dell'Unità organizzata a Portici dai Giovani democratici. All'incontro hanno partecipato Vincenzo Cuomo, sindaco di Portici, Arturo Scotto, LeU, Marco Sarracino, Pd, Peppe Provenzano, Sinistra anno zero.
 

Sulle possibili alleanze De Magistris ha parlato chiaro: «Pur essendo aperto al confronto, non ci uniremo mai con chi è la causa dei mali attuali, con chi ha dato la possibilità a questo governo di esistere».

Diretto il riferimento al Pd di De Luca, persona con cui a detta di De Magistris «non si riesce nemmeno a creare un dialogo istituzionale». «C'è l'esigenza tutta di mettere in campo una proposta forte per un'alternativa a Vincenzo De Luca - continua - e un progetto forte che possa appassionare con coalizioni larghe come abbiamo fatto a Napoli. Noi parliamo a persone, associazioni, fronti politici, nell'ottica di un'innovazione. Ovviamente ciò non può avvenire con chi è responsabile dello sfascio, con chi ha messo il paese nelle mani di Salvini». 
Il sindaco di Napoli è attivo anche sul fronte delle Europee. «Stiamo verificando se ci sono le condizioni per una coalizione ampia, forte, innovativa, che possa contrastare le destre e appassionare. Lo decideremo entro un mese».
Domenica 16 Settembre 2018, 22:31 - Ultimo aggiornamento: 17 Settembre, 07:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP